Icem Surf modellazione

Icem Surf è uno strumento finalizzato a soddisfare le esigenze dei progettisti delle superfici e del design dei prodotti di numerosi settori industriali: quello aerospaziale, per esempio, ma anche quello automobilistico e quello dei beni di consumo duraturi.

Questo software comprende l’intera catena dei processi relativi allo sviluppo di un prodotto, senza escludere la visualizzazione, e permette di assecondare anche le necessità più complicate, come quelle che derivano dalla progettazione e dalla realizzazione di un veicolo. Se è vero che per il successo di un prodotto il suo design è un elemento fondamentale, ecco che Icem Surf si presenta come un’applicazione specializzata che favorisce il conseguimento di progettazioni ottimali intervenendo sul disegno e sulla definizione delle superfici.

Nel tempo, il software si è evoluto in direzione di un tool di modellazione della superficie alquanto efficace. Un team di sviluppo ha, così, la possibilità di mettere in gioco tutta la creatività e tutta la libertà che desidera senza rinunciare alla precisione: in ogni disegno, quindi, le prestazioni ingegneristiche più accurate possono essere abbinate a uno stile artistico, dando vita a design attraenti e funzionali al tempo stesso, caratterizzati da elevati standard di qualità e sviluppati in tempi rapidi.

Le tecniche di progettazione con Icem Surf sono potenzialmente infinite, tale è la libertà che questo strumento mette a disposizione: tenendo conto che ogni designer e ogni ingegnere si basa su un metodo di lavoro personale, tanto vale assecondare queste inclinazioni. Ecco spiegato il motivo per cui non ci sono vincoli di alcun tipo dal punto di vista del disegno, dei flussi di lavoro o dei modelli: nessun limite che sia in grado di ostruire, di ostacolare o di rallentare la progettazione di un prodotto.

Per usare Icem Surf con successo è necessario conoscere il disegno tecnico e i sistemi CAD di base: dopodiché si possono generare tutte le idee di sviluppo desiderate, con vari tool grafici che consentono di sviluppare anche forme complesse. A partire da un bozzetto di stile si riesce a rendere realizzabile qualsiasi tipo di prototipo virtuale, mentre l’interazione con l’engineering permette di verificare la fattibilità dello stile. Anche gli oggetti più complessi possono essere disegnati, insomma. Il fatto che si tratti di un programma che si fonda sullo stile e sull’interfaccia non può che essere considerato in modo positivo: da semplice strumento destinato alla modellazione delle superfici Icem Surf si è evoluto in un programma che dà l’occasione di virtualizzare in modo rapido i processi di sviluppo di qualsiasi tipo di prodotto.

Tutta la catena del processo di sviluppo viene coperta, il che vuol dire che si è in presenza di un programma che fornisce un supporto fondamentale per il disegno meccanico: si parte dallo sviluppo del concept per proseguire con la progettazione e arrivare all’ingegneria del prodotto, che comprende l’elettronica, la meccanica, l’architettura e lo stile. Da non sottovalutare l’ingegneria del processo, con fasi indispensabili come la logistica, il montaggio, la verniciatura, l’assemblaggio e lo stampaggio: al termine, dopo le diverse simulazioni, le omologazioni e i test del caso, si procede alla validazione del prodotto.

Potrebbe interessarti anche: Enovia Catia