Contattaci allo 0583 469456 o scrivici a info@diessecim.it

Realtà aumentata

Un'altra dimensione

Superare i limiti fisici

“Replicare” la realtà quanto più precisamente possibile per superare i limiti fisici, economici e di sicurezza della realtà. La realtà aumentata sta cambiando la forma del commercio a breve termine. Il vantaggio fondamentale per le imprese di sviluppo della realtà aumentata per smartphone e tablet è che l’hardware è già disponibile e l’utilizzo è veramente intuitivo.

Elevata applicabilità

Le tecnologie utilizzate per la realtà aumentata e virtuale sono sviluppate per risultare estremamente flessibili e consentirne l’utilizzo in contesti estremamente eterogenei. Dalle storie di fantascienza, il fenomeno della realtà aumentata si è trasformato in tecnologia che trova applicazione nella vita quotidiana. La trasformazione è avvenuta proprio negli ultimi anni. Il futuro è già qui ed è virtuale.

Scalabilità e Produttività

Le tecnologie di realtà aumentata e virtuale sono pensate per funzionare su sistemi diversi in maniera ottimale dai normali desktop di fascia consumer alle workstation grafiche. Le innovazioni offrono nuove opportunità per una grande quantità di mercati e settori, tra cui banche, settore immobiliare, assistenza sanitaria e perfino, la produzione; insomma, un passo verso il futuro più promettente!

Potenzia la percezione della realtà

Realtà aumentata

Per realtà aumentata si intende la sovrapposizione di elementi virutali generati da un computer alla percezione visiva del mondo reale circostante ripresa con una telecamera o con speciali occhiali.

Per realtà virtuale invece si intende una rappresentazione tridimensionale generata dal computer con diversi livelli di affinità all’ambiente reale, da bozze schematiche di oggetti fino al fotorealismo.
La realtà aumentata è l’integrazione delle informazioni digitali con l’ambiente dell’utente in tempo reale. A differenza della realtà virtuale, che crea un ambiente totalmente artificiale, la realtà aumentata utilizza l’ambiente esistente e sovrappone nuove informazioni su di esso.

La realtà aumentata è utilizzata nei settori come:

  • Medicina e Chirurgia
  • Turismo, arredamento, real estate
  • Fiere ed esposizioni
  • Risorse Umane
  • Industria e servizi di manutenzione

La società Diesse Cim svolge un ruolo rilevante nel campo della consulenza in materia di realtà aumentata offrendo consigli e guida all’acquisto degli strumenti necessari a soddisfare le singole esigenze delle aziende.
L’affiancamento guidato è personalizzato e specializzato grazie alla rete di partner che operano in tutta Italia.

CONTATTACI SUBITO!

realta_aum

Entra nel mondo del futuro
Scopri le potenzialità della realtà aumentata

RICHIEDI UNA CONSULENZA

realta_aumentata

Perchè nasce la realtà aumentata e quando

La realtà aumentata (AR) è una visione indiretta o diretta dal vivo di uno spazio fisico e reale, in cui gli elementi risultano “aumentati” da un input sensibile del mondo reale generato dal computer o da dispositivi elettronici, come suono, video, grafica o dati GPS; la realtà aumentata è legata ad un concetto più generale chiamato realtà mediata dall’elaboratore, in cui una visione della realtà è modificata (eventualmente anche diminuita piuttosto che aumentata) da un computer. La realtà aumentata tende a maggiorare la propria percezione della realtà, mentre in contrasto, la realtà virtuale sostituisce il mondo reale con una simulazione. Le tecniche di incremento vengono tipicamente eseguite in tempo reale e in contesto semantico con elementi ambientali, come sovrapposizione di informazioni supplementari come punteggi su un feed video in diretta di un evento sportivo.

Con l’aiuto di una tecnologia avanzata AR (ad esempio l’aggiunta di visione di computer e riconoscimento di oggetti) le informazioni sul mondo reale circostante dell’utente diventano interattive e digitalmente manipolabili. Le informazioni sull’ambiente e sui suoi oggetti sono sovrapposte al mondo reale. Queste informazioni possono essere virtuali o reali e la realtà aumentata mette in evidenza i componenti del mondo digitale nel mondo reale percepito da una persona. Un esempio è un casco AR per i lavoratori edili che mostrano informazioni sui cantieri.

I primi sistemi funzionali di realtà aumentata che hanno fornito esperienze immersive di realtà mista per gli utenti sono state inventate nei primi anni 90, a partire dal sistema Virtual Fixtures sviluppato negli Armstrong Labs negli Stati Uniti nel 1992. La realtà aumentata sta anche trasformando il mondo dell’educazione, dove è possibile accedere al contenuto con scansione o visualizzazione di un’immagine con un dispositivo mobile.

CONTATTACI SUBITO!

Basi tecnologiche

Il ricercatore di Boeing, Thomas Caudell ha coniato il termine realtà aumentata nel 1990, per descrivere il funzionamento dei display montati dagli elettricisti e utilizzati durante l’assemblaggio di cablaggi complicati. Oggi i Google Glass e i display montati sul parabrezza per auto sono, forse, i più conosciuti prodotti di consumo AR , ma la tecnologia viene utilizzata in molti settori tra cui la sanità, la sicurezza pubblica, il commercio di gas e olio, il turismo e il marketing.

Le applicazioni di realtà aumentate sono scritte in speciali programmi 3D che consentono allo sviluppatore di collegare l’animazione o le informazioni digitali contestuali nel programma di elaborazione del computer ad un sensore di realtà aumentato nel mondo reale. Quando un’applicazione AR o un plug-in di un dispositivo informatico riceve informazioni digitali da un marker conosciuto, inizia l’esecuzione del codice del marcatore e il livello dell’immagine o delle immagini corrette.

Le applicazioni AR per smartphone includono tipicamente il sistema di posizionamento globale (GPS) per individuare la posizione dell’utente e bussola per rilevare l’orientamento del dispositivo. I programmi sofisticati di AR utilizzati dai militari per la formazione possono includere la visione dei mezzi, il riconoscimento di oggetti e le tecnologie di riconoscimento della posizione e del territorio.

Nei prossimi anni gli utenti potranno provare vestiti senza indossarli necessariamente o controllare se gli arredi si adattano all’interno dei propri spazi (l’IKEA ne è un esempio lampante!). E tutto questo solo con l’aiuto di un dispositivo Android o Apple che montano applicazioni AR. Inoltre, con l’evoluzione futura della tecnologia, appariranno altri sensori umani come l’olfatto, il tatto e l’udito.

CONTATTACI SUBITO!

aumentata