Richiedi subito un preventivo al miglior prezzo garantito

Nuova era per le costruzioni con 3DEXPERIENCE

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Share on print
Stampa

La 3D EXPERIENCE rappresenta una vera e propria rivoluzione nel campo delle costruzioni. L’ingegneria, infatti, ha fatto notevoli passi avanti negli ultimi decenni, ma poter contare su una piattaforma condivisa da varie tipologie di utenti connesse al settore delle costruzioni, rappresenta un punto si svolta epocale. L’idea è quella di creare un ambiente collaborativo aperto, in cui possano confluire le esperienze di diversi utenti con l’obiettivo di ottimizzare la pianificazione e rendere migliore la realizzazione e la gestione dei progetti. Questo ambiente collaborativo virtuale consente ad aziende e persone di evolversi e migliorare il loro lavoro, assorbendo stimoli e sviluppando competenze sempre più nuove e sofisticate.

La piattaforma 3d EXPERIENCE è un valido strumento per le aziende che vogliono migliorare la loro capacità produttiva, dal momento che consente di testare le esperienze dei consumatori e di avvalersi dei supporti di vari fornitori e di altri soggetti che partecipano al processo di produzione, per ottenere un prodotto migliore e con meno dispersione di energie. Questa piattaforma funziona un po’ come un marketplace, perché collega utenti interessati all’acquisto e i fornitori in una grande rete virtuale dalle potenzialità illimitate.
In pratica, in ambito ingegneristico, siamo passati dalla già evoluta Building Information Modeling alla 3D Experience, che permette una maggiore condivisione di informazioni, dati ed esperienze, utili per progettare in modo più preciso le costruzioni del futuro. Questo sistema consente di ideare progetti più ampi, eterogenei e articolati, grazie anche alla possibilità di sfruttare la simulazione 3D. Le simulazioni diventano più rapide e questo porta alla definizione dei progetti in maniera più dettagliata, limitando lo spreco dei materiali di costruzione e i tempi previsti per la realizzazione di prodotti e costruzioni. Un sistema, quindi, che consente alle aziende che operano in ambito ingegneristico di essere più efficaci ed efficienti.

L’azienda leader nel settore delle soluzioni 3D è la multinazionale francese Dessault SuStèmes, che ha lanciato la piattaforma 3dExperience, con l’obiettivo di mettere in collegamento i professionisti del settore che hanno diverse competenze, ognuna delle quali utile e fondamentale per realizzare un certo progetto. Ecco, quindi, che l’azienda francese ha deciso di creare due canali, differenziando il target di riferimento. Da una parte è nata la 3D Experience Solidworks for Students, appositamente dedicata al mondo studentesco. Gli studenti degli ambiti ingegneristici e quelli dei settori affini possono incontrarsi virtualmente su questa piattaforma, confrontandosi con docenti ed esperti pronti ad apportare la propria esperienza. L’obiettivo è formare le giovani leve, gli ingegneri di domani, in modo da creare progetti sempre più innovativi e sofisticati. L’esperienza, qui, entra in contatto con la ricerca, lo studio e il mondo accademico. L’altro canale, invece, si chiama 3D Experience Solidworks for Makers e si rivolge ai professionisti del settore. Entrambi i canali hanno la finalità di abbattere le barriere e di creare un dialogo continuo fra i soggetti coinvolti nel settore delle costruzioni ingegneristiche. Questa piattaforma, infatti, ha il grande privilegio di creare una comunità virtuale e mettere in contatto soggetti diversi che si trovano in varie aree del mondo. Una pratica, questa, che era diventata sempre più difficile da realizzare in questo anno segnato dalla pandemia. La possibilità di accedere a un unico cloud, ovvero a uno spazio digitale completo, consente di accedere a una dimensione collaborativa. In questo spazio si possono trovare tutte le competenze di cui abbiamo bisogno per implementare il proprio lavoro di progettazione. La stessa analisi del virus ha avuto una grande accelerata grazie all’utilizzo di uno strumento del genere, che amplifica le potenzialità di immaginazione e riduce molto i tempi per la ricerca e la progettazione.

Oltre al settore ingegneristico e delle costruzioni, che trova nella piattaforma 3D Experience grandi potenzialità di sviluppo, ci sono altri comparti economici che possono trovare qui ottimi stimoli. Tra questi c’è sicuramente il manifatturiero, che tramite una piattaforma multidisciplinare fa dialogare diverse competenze per realizzare prodotti sempre più definiti e conformi alle esigenze del mercato di riferimento. Questo tipo di soluzioni, tuttavia, richiedono metodi quantitativi e qualitativi, di cui le aziende devono disporre per poter sfruttare appieno le potenzialità che la piattaforma offre. In questo contesto si inserisce il servizio Saas Solutions, che consente alle aziende manifatturiere di usare servizi da differenti venditori, con la possibilità di implementarli con le soluzioni da loro proposte. Si tratta, anche qui, di una piattaforma che consente di integrare i processi produttivi grazie a un collegamento diretto e collaborativo tra ingegneri, manifatturieri, fornitori e clienti.
Altro settore che sta traendo un grande beneficio dall’utilizzo della piattaforma 3D Experience e quindi dalla possibilità di collaborare in rete con altri soggetti coinvolti nella progettazione, è quello dell’aviazione. In particolare, lo stimolo collaborativo ha portato alcune aziende di questo settore a definire meglio e in modo tempestivo alcuni progetti importanti, come la costruzione di velivoli a zero emissioni di inquinamento. Progetti che fino a poco tempo fa erano ancora in alto mare, ma che adesso, grazie all’implementazione resa possibile da queste piattaforme, sono sempre più vicini a diventare realtà.

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Share on print
Stampa