Modellazione 3D

La modellazione 3D è il procedimento che permette di dare vita a superfici tridimensionali allo scopo di ottenere delle immagini o dei video: questa realtà può essere sfruttata in numerosi contesti e trovare applicazione in svariati settori, da quello cinematografico (con la realizzazione di film di animazione) a quello della progettazione industriale, da quello televisivo (con la creazione di spot pubblicitari) a quello delle automobili.

I software 3D garantiscono potenzialità e funzionalità di alto livello che consentono di individuare soluzioni vantaggiose in molti ambiti: creando quel che non esiste – che si tratti di un edificio, di un paesaggio, di un personaggio o di un prototipo – le possibilità sono praticamente infinite, e il solo limite è rappresentato dalla fantasia umana.

Attraverso i software di modellazione 3D come Catia V5, per esempio, ci si può cimentare nel rendering industriale, vale a dire nel rendering fotorealistico di processi di lavorazione o di processi industriali di macchinari. Quando si parla di rendering fotorealistico, si fa riferimento a immagini fotografiche che sono realizzate totalmente al computer e che consentono di stampare cataloghi o brochure prima che i prodotti relativi vengano realizzati.

Anche nel settore dell’architettura si fa largo impiego dei software di modellazione 3D: grazie ad essi, infatti, si ha l’opportunità di vedere in anteprima non solo gli edifici dall’esterno, ma anche gli arredamenti di interni. Gli aspetti positivi che derivano dal ricorso a questi programmi sono molto significativi: in primo luogo, si può lavorare a una progettazione di alta qualità, in quanto i singoli progetti possono essere presi in esame in maniera molto approfondita ed analizzati nel dettaglio, anche tramite simulazioni ad hoc, così che sia semplice individuare delle eventuali migliorie o correggere gli errori che si potrebbero riscontrare.

In generale, poi, si può beneficiare di processi non solo più efficaci, ma anche più rapidi, per merito di informazioni condivise e sempre a disposizione.

Le potenzialità dei software 3D si dispiegano, nel settore aziendale, con la creazione di filmati relativi a prototipi: a partire da un modello CAD si può dare vita a un prototipo con animazioni dello stesso o addirittura una simulazione del suo funzionamento. Qualunque genere di materiale può essere reso in maniera fotorealistica, dalle leghe leggere al legno, passando per la plastica e il vetro, senza dimenticare il metallo e il plexiglass. Sono tantissimi i prototipi a cui si può fare riferimento con i filmati in 3D: di scarpe, di elettrodomestici, di stampi in silicone, di giocattoli, di componenti meccaniche, di prodotti sanitari, e così via.

Molto importante e apprezzabile, infine, è l’utilizzo dei software 3D in ambito medico: l’animazione a tre dimensioni, infatti, può essere considerata uno strumento di grande importanza e di valore assoluto per la creazione di simulazioni descrittive e di video animati per i processi tecnici del settore della medicina, per esempio permettendo di illustrare tutti i passaggi che costituiscono una operazione chirurgica delicata. Senza dimenticare, ovviamente, che tali programmi sono la base per la stampa in 3D di collari, tutori e altri oggetti usati e richiesti in ambito sanitario.

Posted in: